LUDOPATIE, USURA E SOVRAINDEBITAMENTO

Il tema svolto con suprema sensibilità dall’Officer Distrettuale Davide Druda è stato il titolo della conviviale del 14.04.2016.
Abbiamo riflettuto sulla ludopatia, sono in notevole aumento i dati di dedizione al gioco e di ricavi da parte dello Stato. Ci è stata prospettata come una malattia seguita dal SERT del Servizio Sanitario Nazionale ma a differenza delle tossicodipendenze, alcolismo o altre analoghe dipendenze è priva di cura:non ci sono strumenti, vaccini o farmaci per debellarla. Si insinua il gioco come un’idea fissa nella mente di alcuni soggetti di solito di cultura, con famiglia e disponibilità economiche e crea assuefazione per il piacere del rischio; una soddisfazione effimera data da una vincita virtuale, perché non ripaga del valore della giocata, inizia una via in discesa che porta a riprovare per riparare alla perdita. Discesa senza freni: non si mette fine se non con la dissipazione delle risorse proprie e dei propri cari. Con gli effetti perversi del diventare vittime di usura e sovraindebitamenti.
I Lions attenti alle debolezze umane della crisi economica che colpisce tutte le categorie, si sono interrogati sul perché di tutto ciò. Chi pensa sia dovuto alla mancanza della liquidità che stimola a cercare un guadagno “ facile”; chi allo scarso valore che l’uomo percepisce di sé in una società troppo veloce e poco umana, chi alla mancanza del valore della famiglia: non diamo agli affetti che ci circondano importanza , portandoli alla rovina. Riflessioni semplici che potrebbero indicare tali comportamenti come un eccesso di libertà e quindi da proibire da parte dello Stato, che autorizza il gioco mediante Sale giochi, Lotterie, Lotto o Gratta e Vinci. Etica, liceità, libertà sono concetti interpretabili.
Ma … se ci proibiscono i comportamenti leciti… diventiamo più bravi ad eludere il divieto!
Ancora una volta la conclusione è stata che la prevenzione è l’unico attuale rimedio.
T.P.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...